SOLUZIONI PER LA
SANIFICAZIONE
E LA SICUREZZA
SOLUZIONI PER LA
SANIFICAZIONE
E LA SICUREZZA
SOLUZIONI PER LA
SANIFICAZIONE
E LA SICUREZZA

IL VIRUS COVID19 HA CAMBIATO RADICALMENTE ALCUNI ASPETTI DELLA NOSTRA VITA CHE, MOLTO PROBABILMENTE, DIFFICILMENTE RITORNERANNO COM’ERANO. RESTA LA PREOCCUPAZIONE DEL PROPAGARSI DEL VIRUS E DELLE SUE EVENTUALI MUTAZIONI. SI È VISTO COME LA PREVENZIONE E LA DISINFEZIONE SIANO LE ARMI PIÙ IDONEE PER EVITARE TUTTO CIÒ.

Ci siamo chiesti come sarebbe stato possibile risolvere questo problema, almeno per quanto riguardava gli accessi ai luoghi pubblici di maggior interesse. Fermo restando che il primo dovere di ogni persona stà nel rispettare le semplici regole consigliate di distanziamento e igiene personale, resta il fatto che coloro che accedono a strutture strategiche quali i nosocomi e le case di riposo, scuole, musei, ministeri, uffici pubblici nonché tutti i luoghi di pubblica utilità, non sono effettivamente e attivamente “sanificati”, ma solo superficialmente controllati. Cercare di garantire una maggiore ed efficace difesa, ci è sembrato un dovere verso la comunità e un segno tangibile dell’impegno sociale della nostra azienda.

DURANTE LA QUARANTENA FORZATA ABBIAMO EMPATIZZATO CON TUTTE LE PERSONE CHE SI SONO DEDICATE A GESTIRE L’EMERGENZA, DAI MEDICI E PERSONALE SANITARIO ALL’ULTIMO FATTORINO CHE CONSEGNAVA LA SPESA A DOMICILIO, MA CI SIAMO RESI CONTO DELLA GRANDE DIFFICOLTÀ DI GARANTIRE UNA CORRETTA DISINFEZIONE DELLE PERSONE E DEGLI OGGETTI.

CI SIAMO CHIESTI COME AFFRONTARE IL PROBLEMA NEL MODO PIÙ SEMPLICE ED EFFICACE, CONSIDERANDO NON SOLAMENTE L’ASPETTO DELLA PERSONA IN SÉ, MA ANCHE DEGLI OGGETTI CHE POSSONO E DEVONO ESSERE INTRODOTTI NELLE STRUTTURE.

Considerando la peculiarità dei nostri prodotti, abbiamo concordato che l’unica via praticabile era costruire una galleria di disinfezione, in modo da assicurare il massimo risultato nel minor tempo possibile.

Le persone in ingresso, o in uscita, portano con sé i più disparati oggetti personali, che vengono continuamente a contatto con l’ambiente e con altre persone. Abiti, scarpe, borse, occhiali e quant’altro, nonché strumenti di lavoro quali cartelle, barelle, carrozzine, utensili ecc. possono essere veicoli di contaminazione perché, se toccati da persone portatrici del virus, lo possono trasportare per un breve lasso di tempo e la disinfezione delle mani non elimina questo pericolo.

DA QUESTE SEMPLICI CONSIDERAZIONI È NATO IL SANIT-Ø UNA STRUTTURA GIÀ IN PRODUZIONE, QUINDI COLLAUDATA E CERTIFICATA, DA ATTREZZARE OPPORTUNAMENTE.

MODUL POINT GROUP HA PENSATO A SOLUZIONI PER LA SANIFICAZIONE DI OGGETTI E PERSONE MA ANCHE ASSICURARE VISITE DI PARENTI CONTROLLATE E SICURE A PAZIENTI DI CLINICHE, OSPEDALI, RSA.

MODUL SANIT sono moduli collaudati e certificati da attrezzare opportunamente e si adattano a vari luoghi.

ACCESSO AL
CREDITO D’IMPOSTA

Acquistando i MODULI SANIT si può usufruire del credito d’imposta con il decreto liquidità, infatti, viene ampliato l’ambito del credito d’imposta introdotto dal precedente decreto «Cura Italia».

Nel decreto per il trattamento agevolato viene contemplato anche l’acquisto e l’installazione dei dispositivi atti ad assicurare la protezione dei lavoratori dall’esposizione accidentale ad agenti biologici o a garantire la distanza di sicurezza interpersonale.

Tra questi dispositivi sono compresi le barriere protettive e i dispositivi per la sanificazione come i MODULI SANIT.